La notizia è stata annunciata direttamente dal profilo Facebook della band:

“Today it is with deep heartfelt sadness that AC/DC has to announce the passing of Malcolm Young.

Malcolm, along with Angus, was the founder and creator of AC/DC.
With enormous dedication and commitment he was the driving force behind the band.
As a guitarist, songwriter and visionary he was a perfectionist and a unique man.
He always stuck to his guns and did and said exactly what he wanted.
He took great pride in all that he endeavored.
His loyalty to the fans was unsurpassed.

As his brother it is hard to express in words what he has meant to me during my life, the bond we had was unique and very special.

He leaves behind an enormous legacy that will live on forever.

Malcolm, job well done.”

“Oggi è col cuore pieno di tristezza che gli AC/DC annunciano la dipartita di Malcolm Youg.
Malcolm, assieme ad Angus, è stato il fondatore e creatore degli AC/DC.
Con enorme impegno e dedizione, era la forza trainante dietro la band.
Come chitarrista, compositore e visionario era un perfezionista ed un uomo unico.
Sempre rimasto irremovibile nelle proprie convinzioni, fece e disse esattamente ciò che voleva.
Era orgoglioso di ciò in cui si sforzava.
La lealtà ai fan è rimasta insuperabile.
Come suo fratello, è difficile esprimere a parole ciò che lui è stato per me durante la mia vita: il legame che avevamo era unico e speciale.
LAscia dietro di sè un’enorme eredità che vivrà per sempre.
Malcolm, ben fatto. “
Il musicista aveva 64 anni e pare fosse colpito dall’Alzheimer fin dalle sue ultime apparizioni pubbliche, nel 2014. A ciò si erano già aggiunti un tumore ai polmoni (operato) ed un pacemaker. Proprio dal 2014 suo nipote, Steve Young, ne ha preso il ruolo nella band, partecipando alla registrazione di Rock or Burst, ultimo album della band.
Giulia Della Pelle