La notizia è di pochi minuti fa. Pare che il frontman dei Linkin Park, Chester Bennington, si sia tolto la vita. Dunque, la morte sarebbe avvenuta per impiccagione ed il corpo del cantante sarebbe stato ritrovato nella sua residenza privata di Palos Verdes Estates poche ore fa. Il leader della band statunitense era sposato ed aveva sei figli avuti da due diverse relazioni. Da anni pare lottasse contro una dipendenza da alcol e droga.

L’artista è stato in Italia soltanto poche settimane fa in occasione dell’iDays Festival. Inoltre è stato lui a fondare la band nel 2000, anno nel quale venne pubblicato l’iconico album Hybryd Theory, contenente In the end.

La redazione di Inside Music è profondamente scossa da questa notizia e ci tiene ad esprimere tutto il suo cordoglio e la sua vicinanza alla famiglia ed ai fan dell’artista.