All’Auditorium Parco della Musica, l’8 ottobre, si è esibita la cantautrice inglese Sarah Jane Morris, accompagnata dal chitarrista italiano Antonio Forcione nella promozione del loro Compared to What.

Classe ’59, chioma rossa e riccia, specializzata in un RnB di classe e raffinato, possiede una voce versatile, calda e scura ma anche delicatissima, come solo una cantante di ispirazione blues e soul sa essere. E’ in grado di sorprendere passando da un sussurro accennato ad un’esplosione di suoni; ciò le permette di produrre cover di altri artisti di altissima qualità. ”

Con una carriera già di successo in patria, in cui si era prima cimentata nei teatri col musical There’s Nothing like Money, e, poi, con i Communards ed il successo della commovente hit Don’t Leave me This Way , nel ’91 partecipò (e vinse) a Sanremo assieme a Riccardo Cocciante col brano Se stiamo insieme. Ora la Morris è tornata a collaborare, nel 2016, con un italiano, Antonio Forcione, trentaduenne trapiantato a Londra, portando alla nascita di Compared to What, un’emozionante rivisitazione acustica di brani di Bob Dylan, Sting, Stevie Wonder ed una serie di inediti.

Photogallery a cura di Pasquale Colosimo