I Fast Animals and Slow Kids (abbreviato in FASK) si sono esibiti al “Villa Ada incontra il mondo” il 1 agosto: quale modo migliore per iniziare al massimo il mese più caldo dell’anno?

Il quintetto si è esibito in un fantastico concerto nella calda cornice di Villa Ada, in tour per il loro ultimo album, nonché lavoro più complesso, Forse non è la felicità, che ha registrato sold out in tutta Italia! Ad aprire lo show, la band bergamasca Le Capre a Sonagli, ed Edda, cantautore punk proveniente dai Ritmo Tribale.

Band oramai affermata nel panorama alternative rock italiano, iniziarono la loro carriera professionale aprendo, nel 2010, i concerti dei Ministri, del Teatro degli Orrori, e degli Zen Circus. Il loro stile, etereo e rabbioso allo stesso tempo, ha permesso loro di uscire dal mondo provinciale e farsi conoscere in tutta Italia.

La loro scalata al successo è stata rapida e travolgente, portando all’elezione del singolo A cosa ci serve, estratto da Hybris, a miglior canzone italiana dell’anno secondo gli utenti di rockit, e l’LP come miglior album dell’anno secondo i lettori di xl-repubblica. La fatica successiva, Alaska, fu un’ennesima prova del loro grande talento, divenendo, poche ore dopo la pubblicazione, il disco alternative più venduto su ITunes!

Foto a cura di Serena De Angelis.